Ho firmato per il Referendum e Votero’ a favore delle Olimpiadi di Roma 2024. Ecco perché !

Il referendum sulle Olimpiadi a Roma promosso da alcuni comitati di quartiere va fatto, ma esprimo sin da ora il mio pensiero. Voteró affinché la candidatura prosegua con la speranza di vincere e di vedere le Olimpiadi a Roma nel 2024. Sarebbe un grave errore non cogliere questa opportunità. Roma puó e deve riuscire a mettere in campo le forze per governare bene un grande evento internazionale. Ne ha risorse e capacità. È impensabile immaginare che Roma non possa concorrere ad una manifestazione sportiva di tale portata, invocando esperienze negative, temendo di non potercela fare, instillando la paura dello sperpero di risorse. Sono finiti i tempi dei Comitati del NO che hanno distrutto valore e troppo spesso sono stati funzionali ad acquisire posizioni politiche, di governo o di privilegio per i vertici. Altra cosa invece è chiedere trasparenza, governance competente, efficace e non autoreferenziale e che abbia l’obiettivo di ricapitalizzazione la nostra Città di fiducia, nuovi progetti, entusiasmo e opportunità.
Quanto al Referendum, immaginerei che il quesito non si limiti ad essere “Olimpiadi SI” – “Olimiadi NO” ma “Olimpiadi Come”. Che siano aperte, trasparenti, inclusive insomma moderne. E che raccolga tutte le idee rendendo protagonisti i cittadini.
È in questa prospettiva che sarei favorevole ad una mobilitazione popolare e ad un referendum che senza escludere i critici dia il senso del “come” più che mettere in discussione il “se” per una nuova linfa X Roma.

© 2013 - 2014 Capitale Roma - Piazza Verbano, 16 - 00166 - P.IVA/CF 9777415058.